Pizza con i Wustelli freschi  |  Mezze maniche alla Norcina  |  Pennette al Fumè  |  Risotto alla birra e Wustelli Castelli  |  Risotto alle zucchine, basilico e pancetta  |  Spaghetti alla carbonara  |  Spaghetti all'amatriciana Arrosto di maiale al latte  |  Cotechino e lenticchie  |  Filetto di maiale alla Madeira  |  Polpettone di maiale e ricotta


In Cucina con Castelli

Pizza con i Wustelli freschi

Portata: Pizza

Difficoltà: Bassa

Ingredienti

Impasto

  • 900 gr di farina
  • 4 gr lievito secco
  • 0,5 lt d'acqua
  • 25 gr sale
  • 25 gr olio extravergine

Condimento

  • insalatina a taglio
  • Wustelli affumicati Castelli
  • pomodorini di collina
  • olive verdi
  • finocchio fresco
  • olio extravergine

Preparazione

Tagliate diagonalmente a fettine i Wustelli affumicati, tagliate i pomodorini; lavate bene l'insalata e risciacquate le olive. Aprite e lavate bene le coste di finocchio fresco.


In Cucina con CastelliMezze maniche alla Norcina

Portata: Primi Piatti

Difficoltà: Media

Ingredienti

  • 400 gr di mezze maniche
  • una noce di burro
  • 5 salsicce macinate molto finemente
  • cipolla
  • olio

  • parmigiano

  • 250 ml di panna liquida fresca

Preparazione

Fate appassire le salsicce con un po’ d’olio e un pezzetto di cipolla in una pentola. Eliminate quindi la cipolla. Aggiungete il burro, una manciata di parmigiano ed in ultimo la panna. Amalgamate il tutto. Lessate nel frattempo la pasta, scolatela e passate nell’intingolo ottenuto. Servite pure direttamente nel tegame di cottura.


In Cucina con CastelliPennette al Fumè

Portata: Primi Piatti

Difficoltà: Media

Ingredienti

  • 400 gr di pennette lisce o rigate

  • 100 gr di pancetta affumicata
  • 
mezza cipolla
  • 200 gr di pomodori passati

  • 250 ml di panna liquida
  • 
olio

  • peperoncino (q.b.)

Preparazione

Mettete olio di oliva in una pentola grande con la pancetta affumicata tagliata a dadini e la cipolla tritata; fate soffriggere, aggiungete quindi il peperoncino e il pomodoro passato. Saltate un poco e cuocete a fuoco lento. Solo all'ultimo momento aggiungete la panna. Lessate nel frattempo la pasta, scolatela e gettatela nella pentola con il sugo fatto come descritto sopra. Mantecate un poco e servite con il parmigiano.


In Cucina con CastelliRisotto alla birra e Wustelli Castelli

Portata: Primi Piatti

Difficoltà: Alta

Ingredienti

  • 250 gr riso superfino
  • 20 gr burro
  • 20 gr cipolla
  • 1 lattina birra
  • 200 gr di Wustelli
  • 1 cucchiaio paprika
  • 4 ciuffi di prezzemolo
  • 1 lt brodo vegetale
  • 50 gr parmiggiano
  • 1 cucchiaio olio

Preparazione

In una casseruola mettete metà burro e il riso, lasciatelo tostare fin quando non risulta ben caldo, bagnate con la birra e lasciate evaporare. Aggiungete la metà del brodo bollente, la paprica e lasciate cuocere per 12 minuti, se necessita aggiungete altro brodo durante la cottura. Nel frattempo tagliate i fustelli a rondelle e fateli rosolare rapidamente in padella con 2 cucchiai d'olio. Dopo dodici minuti di cottura aggiungete i wustelli al riso e lasciate terminare la cottura. Spegnete e portate fuori dal fuoco, mantecate con il rimanente burro e parmigiano. Lasciate riposare il riso per due minuti e servite cosparso di prezzemolo tritato.


In Cucina con CastelliRisotto alle zucchine, basilico e pancetta

Portata: Primi Piatti

Difficoltà: Alta

Ingredienti

  • 300 gr di riso, 11 di brodo vegetale
  • 300 gr di zucchine piccole con i fiori
  • 12 fiori di zucca
  • 20 gr di scalogno
  • 20 foglie di basilico
  • 80 gr di pancetta stufata
  • 40 gr di Monte Veronese mezzano
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 60 gr d'olio extra vergine d'oliva
  • 1 dado
  • sale e pepe


Preparazione

Mettete 20 g d'oliva in casseruola, aggiungete il riso, fatelo tostare, bagnate con il vino, sfumate ed iniziate ad unire mestolini di brodo bollente continuando a mescolare. Insaporite con il dado. Nel frattempo mettete 20 g d'olio in una padella con lo scalogno affettato sottile, fatelo appassire, unite la pancetta tagliata a dadini e quando inizierà a rilasciare il grasso aggiungete le zucchine affettate sottilmente con i loro fiori. Regolate il sapore con sale e pepe e cuocete per qualche minuto mantenendo le zucchine leggermente al dente, aggiungete le foglie di basilico spezzate a mano e tenete da parte. Quando il riso sarà quasi in cottura, aggiungete il ragù di zucchine e pancetta. Allontanate dal fuoco e mantecate con il Monte Veronese tagliato a scaglie sottili ed il restante olio d'oliva. Servite sui fiori di zucca aperti.


In Cucina con CastelliSpaghetti alla carbonara

Portata: Primi Piatti

Difficoltà: Bassa

Ingredienti

  • 320 gr di spaghetti
  • 150 gr di guanciale di maiale

  • 3 uova

  • 3 cucchiai di Grana grattugiato

  • 3 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 
olio extravergine d'oliva
  • 
aglio
  • 
sale e 
pepe nero

Preparazione

Tagliate a dadini il guanciale e fatelo soffriggere in un largo tegame unto di olio; unite uno spicchio d’aglio schiacciato e levatelo quando sarà rosolato. Rompete le uova in un piatto e sbattetele. Cuocete gli spaghetti in una pentola capiente con abbondante acqua salata, quindi scolateli al dente e versandoli nel tegame in cui avete fatto soffriggere il guanciale. Mescolate bene e fate saltare il tutto a fiamma vivace. Togliete il tegame dal fuoco. Aggiungete le uova sbattute, unite abbondante pepe nero macinato e due cucchiai di pecorino grattugiato. Rimestate bene con un cucchiaio di legno, unite il formaggio rimanente e servite subito in piatti caldi.


In Cucina con CastelliSpaghetti all'amatriciana

Portata: Primi Piatti

Difficoltà: Bassa

Ingredienti

  • 500 gr di spaghetti
  • 125 gr di guanciale
  • 400 gr di pomodori pelati oppure San Marzano
  • 100 gr di pecorino grattugiato
  • 1 peperoncino
  • 1 goccio di vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine
  • sale

Preparazione

Mettete in una padella, l'olio il peperoncino ed il guanciale tagliato a pezzetti. Rosolate a fuoco vivo ed aggiungete il vino facendolo evaporare. Togliete il guanciale ancora tenero mantenendo al caldo quindi versate i pomodori dopo spellati, tagliati a filetti e privati dei semi, salate leggermente e mescolate. A cottura ultimata togliete il peperoncino e rimettete in padella il guanciale girando la salsa ottenuta. Lessate nel frattempo gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e sistemateli in una terrina. Cospargeteli con il pecorino e conditeli con la salsa preparata.


In Cucina con CastelliArrosto di maiale al latte

Portata: Secondi Piatti

Difficoltà: Media

Ingredienti

  • 800 gr di magro di prosciutto

  • 0,5 lt di latte
  • 
1 noce di burro
  • 
olio

  • 1 bicchiere di vino bianco

  • 1 cipolla piccola

  • 1 costa di sedano

  • 1 carota
  • 
farina
  • 
sale e 
pepe

Preparazione

Infarinate il magro di prosciutto e cospargetelo con un po' di sale e pepe. Fate sciogliere in una teglia una noce di burro con un po' di olio quindi aggiungete la cipolla, il sedano e la carota. Appena il burro sarà completamente fuso porre il magro di prosciutto nella teglia vendo cura di girarlo di tanto in tanto facendolo leggermente rosolare a fuoco basso. Aggiungete il vino e solo quando sarà completamente evaporato aggiungete il latte che dovrà arrivare a circa metà altezza rispetto alla carne. Far cuocere per almeno quaranta minuti avendo cura di girare la carne a metà cottura.


In Cucina con CastelliCotechino e lenticchie

Portata: Secondi Piatti

Difficoltà: Media

Ingredienti

  • 1 cotechino Castelli di puro suino

  • 400 gr di lenticchie

  • 50 gr di passata di pomodoro
  • 
2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino
  • 
olio

  • 1 costa di sedano
  • 
sale
 e pepe

Preparazione

Fate soffriggere l'olio con un po' di olio molto lentamente quindi aggiungete la passata di pomodoro, il peperoncino ed il sedano. Lessate le lenticchie in acqua salata. Una volta cotte scolate avendo cura di lasciare l'acqua della cottura da parte. Ponte le lenticchie nel sughetto ottenuto come sopra descritto aggiungendo un po' dell'acqua usata per la cottura delle stesse. Ciò servirà a far si che le lenticchie non si asciughino troppo. Nel frattempo mettete il cotechino in un tegame immerso nell'acqua fredda. Mettete sul fuoco e portate a ebollizione a partire dalla quale dovranno trascorrere circa 30 minuti. Togliete il cotechino, tagliatelo a fettine ed aggiungetelo alle lenticchie cotte precedentemente.


In Cucina con CastelliFiletto di maiale alla Madeira

Portata: Secondi Piatti

Difficoltà: Media

Ingredienti

  • 800 gr di filetto di maiale tagliato a medaglioni
  • vino di Madeira
farina (q.b.)
  • sale e pepe

  • 1 noce di burro

  • olio extra vergine d'oliva

Preparazione

In una padella antiaderente mettere una noce di burro con un filo di olio, adagiate i medaglioni di filetto nella padella dopo averli preventivamente infarinati da ambo i lati. Aggiungete sale e pepe. Girate una volta i medaglioni senza esagerare nella cottura. Togliete dal fuoco ed aggiungete direttamente nella padella mezzo bicchiere di vino di Madeira. Riposizionate sul fuoco e finite di cuocere ma non troppo. In questo modo il filetto rimarrà morbido.


In Cucina con CastelliPolpettone di maiale e ricotta

Portata: Secondi Piatti

Difficoltà: Media

Ingredienti

  • 700 gr di mollica di pan
  • 
400 gr di polpa di maiale

  • 200 gr di ricotta

  • 2 uova

  • 2 cucchiaiate di formaggio
  • grana grattugiato
  • 
burro
  • noce moscata
  • 
sale e 
pepe
  • 
vino bianco secco

Preparazione

Impastate la carne di maiale tritata con la ricotta e la mollica di pane strizzata, dopo averla precedentemente lasciata a bagno nell'acqua tiepida. Unite le uova, un pizzico di noce moscata, uno di sale, una manciata abbondante di pepe e il formaggio Grana grattugiato. Dovete ottenere un impasto compatto e ben amalgamato, cui darete la forma classica del polpettone. Fatelo rosolare un po' nel burro e appena avrà formato una sottile crosticina, bagnate con qualche spruzzata di vino bianco, fate restringere e portate a cottura. Servite con purè di patate.